Questo browser non è compatibile con la nostra configurazione

Per un'esperienza ottimale, vi consigliamo di utilizzare uno dei seguenti browser:

  • Microsoft Edge
  • Google Chrome
  • Mozilla Firefox
  • Opéra

Valrhona, 100 anni di impegno e un nuovo cioccolato fondente esclusivo!

Quest'anno la Maison Valrhona, fondata nel 1922, festeggia 100 anni! Per l'occasione vi sveliamo la storia della cioccolateria Valrhona e le sue date più significative. Vi presentiamo anche i suoi impegni. Prima di tutto, creare una filiera del cacao equa e sostenibile. Ma anche una gastronomia creativa e responsabile. E per celebrare questo anniversario, cosa c'è di meglio di un nuovo cioccolato Valrhona? Un cioccolato fondente intenso, da gustare e per preparare creazioni di pasticceria, da provare subito! Per gli appassionati di pasticceria, alla fine di questo articolo scoprite 6 ricette esclusive.

Chi è Valrhona?

Valrhona: Immaginare, insieme, il meglio del cioccolato

Valrhona è partner degli artigiani del gusto dal 1922.

Valrhona produce cioccolato per i professionisti ​​della gastronomia e per i privati. Quindi anche voi potete cucinare con il cioccolato dei maestri pasticcieri.

La missione aziendale di Valrhona: Insieme, facciamo del bene con del buono.

Valrhona vuole creare una filiera del cacao equa e sostenibile e ispirare una gastronomia creativa e responsabile. Il tutto guidando un movimento collettivo, che unisce i protagonisti del cacao, del cioccolato e della gastronomia.

Scoprite la missione Valrhona nel video:

• Valrhona in qualche numero chiave

2 cioccolaterie a Tain l’Hermitage, in Francia.

6 filiali e uffici commerciali: New York, Tokyo, Hong Kong, Milano, Barcellona, ​​​​Dubai

832 collaboratori.

22.000 clienti. Cioccolatieri e pasticcieri, hotel e ristoranti, circuiti selettivi e distributori.

85 Paesi in cui sono venduti i prodotti.

17.215 produttori di cacao.

4 École Valrhona: Tain l’Hermitage, Parigi, New York e Tokyo.

Dove viene prodotto il cioccolato Valrhona?

• Cioccolato Valrhona: dove viene prodotto?

Il cioccolato Valrhona è prodotto in Francia, nella cittadina di Tain l'Hermitage, nella Drôme.

Oggi esistono 2 siti di produzione. La prima fabbrica (sito storico) si trova nel centro di Tain l'Hermitage (Guironnet). Un secondo sito più recente (Dodet) si trova in una zona industriale fuori dal centro. Il sito di Guironnet è il luogo di produzione, tra l'altro, di praline e pralinato. Le coperture al cioccolato, invece, sono realizzate nel sito di Dodet.

• Perché Valrhona? Da dove viene il nome Valrhona?

Il nome del marchio deriva dal luogo in cui si trova la cioccolateria Valrhona: nella Valle del Rodano, in Francia. Quindi, si tratta semplicemente dell'associazione delle parole “Vallée” e “Rhône”. Lo sapevate?

Dove si possono trovare i cioccolati Valrhona?

Acquistare il cioccolato Valrhona online

Online, proprio qui su Valrhona Collection. Su questo sito di vendita online troverete i migliori ingredienti per cucinare come un maestro pasticciere, a casa vostra. Su questo sito troverete il cioccolato Valrhona, il pralinato, ma anche altri ingredienti di qualità. Come la vaniglia Norohy, la frutta secca o gli ingredienti Sosa.

Se siete amanti del cioccolato ma non appassionati di pasticceria, siete comunque nel posto giusto. Tavolette da degustazione, tavolette gourmet, cofanetti di praline... Da regalarsi o da regalare... Il dono ideale per i vostri cari più golosi.

Acquistare il cioccolato Valrhona in negozio

Se siete di passaggio nella Drôme, in Francia, andate a Tain l'Hermitage! Il negozio Valrhona si trova lì, così come la Cité du Chocolat.

Potete anche acquistare il cioccolato Valrhona:

  • In alcuni centri commerciali come Printemps o le Galeries Lafayette
  • In alcuni negozi specializzati in cucina o pasticceria
  • In alcuni aeroporti, se state viaggiando.

Presso alcuni artigiani partner

Valrhona: 100 anni di impegno

Le date chiave della cioccolateria Valrhona

100 anni di storia, le date chiave

1922: La Chocolaterie du Vivarais viene creata da Alberic Guironnet, pasticciere-confiseur che stabilisce la sua attività in una vecchia falegnameria a Tain l'Hermitage. Tosta lui stesso le fave di cacao per motivi di qualità. In seguito, diventa fornitore di artigiani e pasticcieri.

1942: Apertura del negozio di Tain l'Hermitage. Negozio ancora in attività, 100 anni dopo!

1947: Creazione del marchio Valrhôna. La cioccolateria cresce rapidamente e diventa famosa tra i professionisti.

1984: Valrhôna viene acquistata da Jean-Noël Bongrain, direttore dell'omonimo grande gruppo caseario. Il marchio si espande a livello internazionale e abbandona il suo accento circonflesso.

1986: Sotto la guida di Antoine Dodet, Valrhona crea "il cioccolato più amaro del mondo". Guanaja 70% rivoluziona il mercato. È la prima volta che si parla di percentuale di cacao. Un nuovo codice che diventa, in seguito, imprescindibile.

1989: Creazione dell’Ecole du grand chocolat a Tain l'Hermitage. Il suo obiettivo è condividere il savoir-faire del marchio con artigiani e maestri pasticcieri. L’Ecole Valrhona è oggi presente in altre 3 città: Parigi, New York e Tokyo.

1989: Fondazione con Gabriel Paillasson della Coppa del Mondo di Pasticceria. Una dimostrazione dell'impegno di Valrhona per la gastronomia. La finale di questa competizione si svolge ogni due anni al SIRHA.

1990: Nascita di Manjari 64%. Questo è il primo Grand Cru de Terroir. Un cioccolato creato da una sola origine di cacao: il Madagascar. Frutto di solide collaborazioni con i produttori locali.

2004: Dimenticando un po’ troppo a lungo il cioccolato bianco a bagnomaria, Frédéric Bau inventa il quarto colore di cioccolato. Dopo il cioccolato fondente, il cioccolato al latte e il cioccolato bianco, ecco il cioccolato di colore biondo: Dulcey. Il prodotto sarà lanciato nel 2012, dopo diversi anni trascorsi a creare e perfezionare la sua formulazione.

2013: Inaugurazione della Cité du Chocolat a Tain l’Hermitage, proprio accanto alla storica cioccolateria. Questo museo vuole trasmettere a tutte le generazioni l'amore per il buon cioccolato. In che modo? Attraverso un viaggio virtuale nelle piantagioni, laboratori di pasticceria o esperienze sensoriali. Oggi accoglie più di 140.000 visitatori all'anno.

2016: Valrhona inventa nuove esperienze sensoriali: la gamma Inspiration. La primissima copertura di frutta. Il fondente del burro di cacao si unisce al gusto e al colore intensi della frutta.

2020: Valrhona ottiene la certificazione B Corporation. Aderendo al movimento B Corp®, il marchio riafferma la sua volontà di creare un modello con impatto positivo sulle persone e sul pianeta.

2021: L’ultima innovazione Valrhona: Oabika. Il succo di cacao più concentrato al mondo. Proveniente dalla mucillagine, la polpa bianca che avvolge le fave di cacao nella cabossa. In precedenza, la mucillagine non veniva sfruttata. Questa innovazione è attualmente commercializzata solo per i professionisti.

2022: Valrhona festeggia i suoi 100 anni e per l'occasione svela un nuovo cioccolato fondente!

Oggi, domani e per i prossimi 100 anni, Valrhona continuerà a espandere i confini del cacao e del cioccolato.

Un marchio impegnato

Una filiera del cacao equa e sostenibile

Valrhona ha deciso di strutturare la sua attività intorno a 3 pilastri:

• La conservazione dei terroir e dei sapori

• Il miglioramento delle condizioni di lavoro e di vita dei produttori di cacao

• La tutela dell'ambiente.

Fare delle persone e dell'innovazione il motore dell'azienda

La missione di Valrhona è “Insieme, facciamo del bene con del buono.” L'azienda fa quindi parte di una comunità. Ed è solo con tutti gli attori del settore che potrà realizzare questa missione.

Una gastronomia creativa e responsabile

Secondo Valrhona, i maestri pasticcieri hanno il potere di influenzare i nostri modelli di consumo, per questo, sono sempre più numerosi coloro che desiderano tener conto del loro impatto sociale e ambientale. Ecco 3 esempi pensati per accompagnarli.

• Guida alla gastronomia responsabile

• La Consigne By Valrhona: un'iniziativa volta alla riduzione dei rifiuti. Un progetto basato sul principio dell'economia circolare.

• Graines de Pâtissier. Un progetto che riunisce artigiani e giovani in cerca di un apprendistato.

Contribuire alla neutralità globale

Le diverse fasi dalla coltivazione del cacao alla vendita del cioccolato hanno un impatto sull'ambiente. Valrhona s’impegna a ridurre al minimo questo impatto grazie alla:

  • Riduzione dell'impronta di carbonio legata ai trasporti
  • Lotta contro la deforestazione e promozione di pratiche agricole sostenibili
  • Riduzione dei rifiuti
  • Utilizzo di energie rinnovabili
  • Eco-concept dei prodotti

Per saperne di più sugli impegni del marchio, visitate il sito di Valrhona.

Komuntu 80%: il nuovo cioccolato di copertura Valrhona per i suoi 100 anni

Dietro le quinte della creazione di Komuntu 80%: un cioccolato collaborativo

La copertura Komuntu è il risultato del lavoro di un gruppo di persone impegnate.

Per celebrare il suo 100° anniversario, Valrhona ha riunito partner del cacao, fornitori, clienti e collaboratori. Il loro obiettivo? Contribuire alla creazione di questo cioccolato di copertura, incarnando 100 anni di impegno.

Le diverse fasi del progetto collaborativo:

  • Creazione di un collettivo di 100 persone. Un terzo per la parte a monte della filiale: produttori partner del cacao e fornitori. Un terzo dei collaboratori Valrhona. Un terzo dei clienti.
  • Scelta del prodotto finale. Le 100 persone hanno provato due modelli di prodotto e hanno votato il loro preferito.
  • Scelta del nome. Tutti i collaboratori sono stati invitati a votare, oltre al collettivo.
  • Scelta del design della confezione; i collaboratori e l'intero collettivo hanno votato per il design.
  • Creazione da parte dei clienti di ricette con Komuntu 80%. Queste ricette sono state raccolte in due ricettari. Uno per i professionisti e uno per i privati amanti della pasticceria.

• Da dove proviene il nome Komuntu?

Il nome di questa nuova copertura di cioccolato è la combinazione di due parole:

  • Komunomo che significa "comunità" in esperanto
  • Ubuntu, concetto che significa "Io sono perché noi siamo" in lingua bantu.

Esso illustra quindi la forza del legame e del collettivo.

• Qual è l’ispirazione del design presente sulla confezione?

Anche il design di Komuntu 80% evoca la diversità. Nella sua confezione, intreccia motivi tipici dei Paesi di origine dei diversi cacao utilizzati. Il design è stato creato da Deborah Desmada, un'artista franco-malgascia.

Komuntu 80%: Cioccolato Valrhona per pasticceria o da degustazione

Komuntu 80% per le vostre creazioni di pasticceria

Komuntu 80% è disponibile in sacchetti di fave da 250 g. È un cioccolato fondente dal gusto unico, ideale per le vostre creazioni di pasticceria.

• L'opinione di un maestro pasticciere?

Ecco il parere di Mélanie Morea, Maestro pasticciere dell’École Valrhona. “Il carattere di Komuntu 80% sarà apprezzato dagli amanti dei cioccolati intensi sia nelle preparazioni di pasticceria che di cioccolateria. Il suo profilo dagli aromi di bosco e grué tostato si sposa bene anche con frutta secca,
frutti rossi, aciduli e dolci.”

• Quali sono le applicazioni per questo cioccolato fondente Valrhona?

Komuntu 80% è un cioccolato di copertura facile da lavorare. Può essere associato a vari ingredienti, dolci o anche salati. È disponibile un'ampia varietà di applicazioni:

  • Mousse
  • Ganache e cremosi
  • Glasse
  • Biscotti
  • Gelati e sorbetti

Per scoprire come applicare questo nuovo prodotto, continuate a leggere questo articolo...

• Un cioccolato di copertura responsabile 

Creare dolci con Komuntu significa utilizzare un cioccolato Valrhona responsabile. I profitti raccolti durante l'anno del 100° anniversario di Valrhona verranno equamente devoluti ai partner produttori di cacao.

Komuntu 80% da degustare

Vi piacerebbe assaggiare il cioccolato dei 100° anni Valrhona ma non preparate dolci? Niente panico, Komuntu 80% è disponibile anche in tavolette da degustazione da 70 g. Un formato ideale per avvicinarsi all'arte della degustazione del cioccolato fondente.

Vivete un'esperienza gustativa intensa, con note amare, legnose e di grué tostato. L'elevata percentuale di cacao nella tavoletta di cioccolato fondente Komuntu 80% spiega in parte la sua intensità aromatica.

Questo cioccolato fondente leggermente zuccherato è perfetto per gli amanti del cioccolato fondente intenso e dell'amarezza.

Per completare la vostra esperienza, scoprite altre tavolette di cioccolato.

Ricette per applicare il cioccolato dei 100 anni Valrhona: Komuntu 80%

Per ispirarvi, scoprite 6 ricette pensate esclusivamente per il lancio di Komuntu 80%. Dietro queste creazioni ci sono 6 blogger di pasticceria francesi che fanno parte del gruppo di persone impegnate.

Siete pronti a creare dolci con il cioccolato dei 100 anni Valrhona? Andiamo!

Per iniziare, vi proponiamo due ricette facili da fare a casa.

Petits bretons con cuore al cioccolato

Una ricetta di Céline @lesyeuxgrognons, con il cioccolato dei 100 anni: Komuntu 80%.
Questi frollini bretoni sapranno conquistare i più golosi!

Solo due passaggi:

  • Realizzazione dei frollini bretoni
  • Preparazione di una crema spalmabile Komuntu all'80% per aggiungere un tocco di cioccolato

Cookies caramellati al cioccolato

Una creazione di Thalia Ho @thaliaho, realizzata appositamente per il 100° anniversario di Valrhona.

I cookies, una dolcezza che mette tutti d'accordo! Veloci da preparare, 100% gourmet e perfetti per tornare all’infanzia, i cookies piacciono proprio a tutti.

Una prima semplice idea per utilizzare il nuovo cioccolato fondente Komuntu 80%. Il segreto di questi cookies: le fave di cacao caramellate. Fondamentali per donare la parte croccante!

Per l'estratto di vaniglia, vi consigliamo l'estratto di vaniglia bio Norohy. Permette di insaporire intensamente i vostri dolci con un semplice cucchiaio.

Se volete fare questi cookies, consultate la scheda della ricetta.

Per scoprire altri cookies, consultate l'articolo Brownies e Cookies

Cake al cioccolato e rosa del deserto

Una creazione di Flavie @iletaitungateau

Attenzione! Questa non è un cake al cioccolato qualsiasi. Al momento del taglio si scopre un croccante inserto di mandorla. È quindi necessario utilizzare uno stampo per cake con inserto.

I diversi passaggi della ricetta del Cake al cioccolato e rosa del deserto:

  • Preparazione del cake Komuntu 80% e mandorle
  • Preparazione dell'inserto croccante mandorla e Komuntu 80% con crêpe dentelle
  • Glassa con Komuntu 80%
  • Realizzazione della rosa del deserto. Perfette per decorare il cake e apportare volume.

Per altre idee di dolci al cioccolato, scoprite il nostro articolo “Torta al cioccolato: 10 ricette facili”

Se volete mettervi alla prova, vi proponiamo le seguenti ricette. Se siete pasticcieri amatoriali con un po' di esperienza, sono perfette per voi! Potete stupire i vostri cari con queste creazioni realizzate con il cioccolato dei maestri pasticcieri.