Questo browser non è compatibile con la nostra configurazione

Per un'esperienza ottimale, vi consigliamo di utilizzare uno dei seguenti browser:

  • Microsoft Edge
  • Google Chrome
  • Mozilla Firefox
  • Opéra

Cookies e Brownies: Le nostre migliori ricette, con il cioccolato Valrhona

Cookies, brownies, due ricette semplici e golose, ideali per una merenda o un dessert. Conoscete qualcuno a cui non piacciono i cookies o i brownies? Sono ricette sicure per far felici i propri cari, senza passare ore in cucina. Se siete alla ricerca di deliziose ricette, siete nel posto giusto! Per quanto riguarda il cioccolato e altri prodotti da utilizzare, possiamo solo consigliarvi di ordinarli qui. Per preparare dolci a casa con gli ingredienti dei maestri pasticcieri.

Cookies e Brownies al cioccolato Valrhona

Ricette di cookies al cioccolato Valrhona

• Cookies al cioccolato: la ricetta tradizionale

Questa ricetta è realizzata con l’Equatoriale Lait 35%. Le fave dovrebbero essere tritate. Ciò consente di ottenere dei grossi pezzi. E quindi biscotti molto gustosi.

Potete adattare questa ricetta con altri cioccolati di copertura Valrhona.

Scoprite qui la ricetta dei cookies al cioccolato al latte.

• Cookies caramellati al cioccolato.

Se volete una versione con ancor più cioccolato, questa è la ricetta che dovreste provare.

Avete bisogno di Komuntu 80%. Un cioccolato intenso e potente. Per saperne di più: "Valrhona, 100 anni d’ impegno e un nuovo prodotto esclusivo!"

Il valore aggiunto di questa ricetta sono le fave di cacao caramellate che vengono aggiunte al cookie. Ma anche il fior di sale, che rende il dolce delizioso al 100%. Da provare subito!

Cookie Norohy: Un cookie al cioccolato dal cuore sorprendente.

Preparate dei biscotti per i vostri cari. Sembrano dei semplici cookies, ma al momento della degustazione: sorpresa! Un delizioso cuore di vaniglia.

Una ricetta originale, che richiederà un po' più di lavoro. Ma il gioco vale la candela!

Per questa ricetta di cookies, avrete bisogno di:

• Cookies con farina di farro monococco, fiocchi d’avena e cioccolato Valrhona.

Una ricetta leggermente più “sana”, con farina di farro monococco integrale e fiocchi di avena. Ma non dimentichiamo la golosità, grazie all’aggiunta di cioccolato.

Per la realizzazione: realizzate una sablé di base. Il sablé di base viene quindi utilizzato nell'impasto dei cookies.

Per gli amanti del cioccolato bianco: Cookies farro monococco, Ivoire e sesamo nero
Con Ivoire 35%, cioccolato bianco da pasticceria Valrhona. Con i baccelli bio del Madagascar Norohy .

Ricette di brownies al cioccolato Valrhona

• Brownies al caramello

In questa ricetta, il caramello viene aggiunto alla ricetta tradizionale. Non facciamo le cose a metà quando si tratta di essere golosi.

In questa ricetta vengono utilizzati:

- Guanaja 70%. Ma potete utilizzare anche Caraïbe 66%.

- Ivoire 35%.

- Tubo 3 baccelli Bio Madagascar Norohy

- Cacao in polvere

Guardate la realizzazione in video qui:

- Brownies cubo

Per cambiare dal tradizionale brownie da condividere, ecco una versione individuale. Questa ricetta è un po' più elaborata, abbastanza per stupire i vostri ospiti.

Il brownie è realizzato in stampi individuali, con Manjari 64%. Aggiungiamo poi sopra un cremoso Jivara 40%. Infine, prepariamo una ganache montata con il cioccolato Blond Dulcey 35%. Il tutto finalmente immerso in Manjari 64%.

Siete alla ricerca di altre idee facili e sfiziose? Consultate il nostro articolo “Torta al cioccolato: 10 ricette facili”.

Gli ingredienti essenziali

Ovviamente avrete bisogno di farina, uova, burro, zucchero e sale. Ma avrete bisogno anche di prodotti di qualità, da ordinare sul nostro sito. In seguito, potrete iniziare a cucinare!

• Bisogna utilizzare delle pepite o tritare il cioccolato?

Potete usufruire di entrambe le opzioni e ognuna ha i propri vantaggi.

Le pepite di cioccolato fondente o pepite di cioccolato al latte. Sono più facili da dosare. Risparmiate tempo poiché non dovete tritare le fave. Inoltre, avrete meno piatti da lavare a fine ricetta.

E il cioccolato tritato? Otterrete pezzi più grandi, quindi è più goloso. Ma disponete anche di più cioccolati. L'intera gamma per pasticceria Valrhona è a vostra disposizione!

• Vaniglia: Baccello o estratto?

Sta a voi scegliere tra la gamma Norohy. L'estratto è più veloce e più facile da usare rispetto ai baccelli. Ma alcuni preferiscono usare i baccelli, del Madagascar o di Tahiti.

Frutta secca caramellata: aggiungete croccantezza con la frutta secca caramellata Sosa.

Per tutte le vostre creazioni di pasticceria vi consigliamo la gamma di frutta secca Sosa.
I nostri preferiti?

Per avere un’ampia scelta.

Un tocco di frutta per i vostri cookies?

E se per cambiare apportassimo un tocco fruttato a questi biscotti? Una volta che avete imparato la preparazione di base, tocca a voi giocare e innovare!

Da provare: usare la gamma di coperture di frutta Inspiration. O i crispies di frutta Sosa.

Scommettiamo che farete grandi scoperte culinarie.

Cookies e Brownies: FAQ

Come conservare i cookies?

Quando escono dal forno, è consigliabile farli raffreddare su una griglia, piuttosto che su una teglia. Infatti, la teglia non è ventilata, contrariamente alla griglia.

Una volta completamente raffreddati, potrete conservarli in una scatola ermetica, ad esempio di metallo.

Come creare dei bei cookies?

È molto semplice! Tutto ciò di cui avete bisogno sono cucchiai e una teglia. Potete usare carta da forno o un tappetino in silicone. Prendete un cucchiaio della vostra preparazione. Formate un mucchietto di impasto. E voilà! Potete anche appiattirlo un po'. Ma il biscotto assumerà una bella forma naturale mentre cuoce in forno.

Come si cuoce un brownie?

Attenzione a non confondere il brownie e il fondente al cioccolato! Un brownie dovrebbe essere morbido, tenero, ma cotto. Per controllare la cottura, utilizzare la punta di un coltello. Infilare la punta di un coltello al centro del dolce. Se esce pulita e asciutta, è cotto. Se invece l'impasto aderisce alla lama è necessario continuare la cottura.

Quale stampo usare per un brownie?

Vi consigliamo di utilizzare uno stampo quadrato o rettangolare. Sarà più facile da tagliare. E questo è lo stampo usato tradizionalmente.

Per la ricetta dei brownies cubo, invece, è necessario utilizzare degli stampi quadrati individuali.

Come conservare i brownies?

Mettete i dolci interi o tagliati a pezzi in una scatola ermetica. Poi metteteli in frigo per prolungarne la durata di conservazione.

Potete anche congelare i brownies dopo averli riposti in un contenitore adatto.

Quale cioccolato usare per i brownies e i cookies?

Se state cercando un buon cioccolato, vi consigliamo il cioccolato per pasticceria Valrhona. Cioccolato fondente, al latte, di colore biondo, bianco o copertura di frutta Inspiration... Troverete ciò che fa per voi su questo sito.

Il cioccolato Valrhona è facile da dosare, facile da sciogliere e si lavora bene. È quindi consigliato agli amanti della pasticceria che vogliono utilizzare il cioccolato dei maestri pasticcieri.

Cookies e Brownies: da ieri a oggi

Lo sapevate? La storia dei cookies

Si dice che questo biscotto sia stato inventato negli anni '30 negli Stati Uniti. Più precisamente da due cuoche americane, Sue Brides e Ruth Graves Wakefield, proprietarie del Toll House Inn nel Massachusetts.

La loro ricetta è stata ampiamente diffusa nei libri di cucina. È quindi divenuta rapidamente il riferimento per gli americani.

La popolarità di questi biscotti ebbe origine durante la Seconda guerra mondiale. I soldati americani condividevano ciò che ricevevano nei loro pacchi con soldati di altre nazionalità.

Lo sapevate? La storia dei brownies

Per quanto riguarda questo dolce al cioccolato molto particolare… Difficile risalire alla sua origine con precisione.

Si dice che il primo brownie sia stato fatto da una cuoca che si è dimenticata di aggiungere il lievito alla sua preparazione. Il risultato: un dolce piatto! In pasticceria ci piace trovare leggende e aneddoti per impreziosire le storie.

Altre fonti indicano che l'invenzione sarebbe avvenuta nel 1893 a Chicago. Da uno chef dell'hotel Palmer House.

Il cookie oggi

Oggi, i cookies sono ancora di tendenza in tutto il mondo.

Molti negozi specializzati aprono nelle grandi città. Il più conosciuto di New York? Ovviamente Levain Bakery.

Se state visitando Parigi, vi consigliamo di provare i deliziosi cookies del cioccolatiere Julien Dechenaud.

Un'altra tendenza in crescita: il cookie dough.

Lo abbiamo visto per la prima volta apparire come gusto di gelati, dessert o prodotti trasformati. Sì, stiamo parlando del gusto dell'impasto, crudo.

È talmente richiesto che ora possiamo assaggiare il cookie dough nei negozi specializzati. Tendenza arrivata direttamente dagli Stati Uniti (come Edoughble a Los Angeles). Abbiamo assaggiato questo impasto, con diversi accompagnamenti. E la tendenza è arrivata in Europa.
Con Cupkie o Wedough a Parigi, Spooning a Berlino o Cookona a Barcellona.

Allora, avete voglia di assaggiarlo?

Il brookie: il meglio dei due mondi?

Per gli indecisi ci sono buone notizie, non dovete più scegliere. I Brookies sono perfetti per voi!

È arrivata una nuova ricetta. 50% cookie, 50% brownie, il brookie combina queste due golosità. Per un risultato... Quasi indecente da quanto è buono. Infatti, molte pasticcerie hanno aggiunto questo dolce ai loro menu.

Ci auguriamo che questo articolo e queste idee vi siano piaciute. Non esitate a consultare la sezione Ricette per trovare più ispirazione. E ora, in cucina!